Ca logo

Utilizzo dati Persone Giuridiche

Cosa dice la normativa?

In base alla normativa italiana ed europea le persone giuridiche non sono soggette alla normativa privacy, non sono qualificate come soggetti interessati così come le loro informazioni non sono qualificabili giuridicamente come dati personali.

Crédit Agricole ritiene comunque utile fornire informazioni e strumenti adeguati per la gestione delle comunicazioni promozionali rivolte alle persone giuridiche.

Qual è la politica di trattamento delle informazioni nel marketing dedicato alle persone giuridiche clienti?

Le politiche di marketing che la Banca rivolge alle persone giuridiche privilegiano la relazione umana diretta tra Gestore e Impresa.

In ogni caso, la Banca utilizzerà i dati in modo sostenibile, puntando ad informare, non arrecare fastidi e fornire il più possibile proposte adeguate al profilo del Cliente.

Qual è l’oggetto del marketing rivolto alle persone giuridiche clienti?

La Banca promuove servizi e prodotti alle persone giuridiche Clienti utilizzando i recapiti ufficiali forniti per la gestione corrente della relazione Banca – Cliente e con modalità/tempistiche comunque rispettose dei Destinatari.

Le comunicazioni si basano sulla coerenza di quanto promosso con il profilo del Cliente, con le sue esigenze e/o sulla coerenza con i servizi/prodotti di cui la persona giuridica è già titolare. Riguardano i servizi e i prodotti della Banca, delle Società del Crédit Agricole e di Partner qualificati.

Quali sono i mezzi prevalenti usati per fare offerte promozionali alle persone giuridiche clienti?

Il mezzo di comunicazione prevalente è il telefono e il metodo prevalente la relazione diretta Cliente – Gestore, con un approccio che personalizza gestione/proposte.

L’uso di mezzi automatizzati (come la email) è residuale (e riguarda proposte coerenti con le caratteristiche e i prodotti della persona giuridica).

Quali sono le basi sulle quali possono essere inviate le proposte commerciali via email alle persone giuridiche clienti?

Le email promozionali della Banca dedicate alle persone giuridiche sono volte a fare proposte in linea con i servizi già acquistati (replicando lo spirito di una base legale che nella normativa privacy viene definita “soft spam”) o comunque utili all’interesse dell’economia dei Territori (replicando lo spirito di una base legale che nella privacy viene definita “legittimo interesse”).

Si ritiene che l’uso dei dati delle persone giuridiche non comporti un rischio significativo per le informazioni di pertinenza delle stesse.

Tuttavia la Banca ha provveduto comunque a dotarsi di un legittimate interest assessment e di una valutazione dei rischi a sostengo del predetto uso di informazioni.

Come vengono fatte le proposte commerciali alle persone giuridiche Clienti

Le modalità con cui si trattano i recapiti sono prevalentemente elettroniche.

La circolazione dei dati è limitata al Gruppo e Fornitori qualificati di cui la Banca si avvale per il funzionamento dell’organizzazione e dell’operatività. I dati non circolano per le predette finalità in spazi extra UE.

È possibile chiedere di sospendere le email promozionali?

La cessazione di questo tipo di trattamento potrà essere richiesta scrivendo a pricacy@credit-agricole.it o utilizzando link in calce alle comunicazioni (la cui funzionalità permetterà il blocco dell’invio di email promozionali, simil op out).

Clienti potenziali

La Banca acquisisce liste di persone giuridiche clienti potenziali accertandosi che il Partner che le fornisce abbia l’autorizzazione dei soggetti al trasferimento dei dati (ad es. recapiti).